default logo

Slide background
Slide background
€ 16,00

Autori: Biagio Russo e Nicolina Galassi

Perché oggi un libro sulle maschere? Cosa ci ha spinto a proporre e ad approfondire un aspetto così singolare de

Read More
5.00 di 5
€ 18,00

Uomini e Dei della Terra

5.00 di 5
€ 18,00
Acquista

Autore: Biagio Russo L'intento dell'autore, in questo saggio, è quello di dare idealmente continuità al primo libro "Schiavi degli Dei". Il lavoro, infatti, prende l'avvio integr

Read More
Biagio Russo Schiavi degli dei Drakon edizioni
€ 19,00

Autore: Biagio Russo

Ci sono mai stati un primo uomo di nome Adamo e una prima donna di nome Eva? È mai esistito un serpente tentatore? E chi erano gli Angeli?<
Read More
€ 15,00

Autore: Francesco Di Rocco

Due coniugi si preparano per un ricevimento. Vivono da sempre in una situazione di ironica complicità. Mentre si vestono r

Read More
€ 20,00

Autore: Gianni Ferrara Mazzucco

La musica ha segnato gli anni Sessanta in modo indelebile, dando loro una identità forte e

Read More
Shadow

In evidenza

Maschere italiane – novità editoriale


Copertina con bordo

Perché oggi un libro sulle maschere? Cosa ci ha spinto a proporre e ad approfondire un aspetto così singolare della nostra cultura?

Siamo abituati a considerare le maschere solo come un fatto di costume tipicamente italiano, tutt’al più una usanza limitata a poche città nel mondo, oppure un travestimento divertente per il giorno di Carnevale, e spesso non sappiamo che in realtà la loro funzione e la loro presenza ha attraversato i secoli.

Attualmente le maschere tradizionali di Arlecchino, Colombina o Pulcinella hanno perso la loro popolarità e sono per lo più sconosciute alle nuove generazioni.

Il nostro libro intende quindi stabilire una sorta di ponte tra il brillante passato delle maschere e il futuro incerto che le riguarda, e abbiamo pensato che ravvivare il ricordo e la curiosità intorno ad esse sia il presupposto necessario per continuare ad amarle.

 

Leggi tutto

Appuntamenti ed eventi

L’ULTIMO TRAMONTO

Due coniugi si preparano per un ricevimento.
Vivono da sempre in una situazione di ironica complicità. Mentre si vestono raccontano tra il serio e la malinconica facezia alcuni episodi della loro vita.
Emergono qui e là, nel corso della storia, riflessioni profonde sull’uomo e sulle manipolazioni a cui la società sottopone il pensiero di ognuno.
Il ricevimento altro non è che la presentazione di un libro, dove, come da sempre, si incontrano i cosiddetti “potenti” di città.
È il solito banale rito di sfilate della media borghesia…

Coper sito

Leggi tutto